Close
Menu

Perfetto connubio di eleganza e design, Noheea è un lussuoso yacht di mt. 25.00 dalle linee flessuose e perfettamente equipaggiato. Dispone di 3 raffinate cabine ospiti con servizi privati e sofisticate dotazioni. 3 i membri dell’equipaggio che, con sapiente amabilità, offrono a bordo un servizio ineccepibile.

 BALEARI - LUXURY YACHT

Le Isole Baleari sono un crocevia di popoli e culture diverse. In esse convivono antiche tradizioni e nuove mode e, proprio per questo, attraggono da sempre i naviganti di tutto il mondo e a chi le visita in barca hanno molto da offrire. Ogni estate attirano un esercito sempre più numeroso di vacanzieri delle più svariate specie, anche perché sono favorite da un clima particolarmente mite e da una posizione geografica privilegiata. Tradizionalmente divise in due gruppi, Maiorca e Minorca a Nord-Est e Ibiza e Formentera a Sud-Ovest, le Baleari hanno attirato per secoli i popoli delle coste vicine, dai cartaginesi ai mori, dai conquistadores spagnoli agli inglesi, e sono estremamente diverse tra loro per paesaggio, tradizioni e cultura. L’intero Arcipelago delle Baleari, a dispetto del notevole sviluppo turistico degli ultimi decenni, offre, a chi naviga lungo le sue coste, luoghi di incontaminata bellezza. È un itinerario che consente di alternare scali tranquilli e silenziosi in acque limpide e trasparenti a puntate nella mondanità delle località più famose, dove anche l’interno delle isole è ancora in gran parte da scoprire.

MAIORCA

È l’Isola più grande dell’Arcipelago e vanta un’antica tradizione turistica. Palma, il suo capoluogo, è una grande città di fondazione romana, dove recenti alberghi monumentali si mescolano con palazzi gotici e moreschi, castelli e vecchie case signorili. I giardini e le strette strade delle Medina Mayurka, i bagni arabi, la Cattedrale, il Castello, il gotico edificio della Lonja, le botteghe del vivace paseo Maritimo e di via Jaume III queste sono solo alcune delle testimonianze artistiche e storiche che offre Palma. Da un lato del centro storico si estende la grande spiaggia dell’Arenal, dall’altro il sobborgo di El Terreno, dove si concentra la vita notturna. Il porto di Palma è molto grande e offre diverse possibilità di ormeggio. Sulla costa occidentale si trovano spiagge molto apprezzate (Cala Major, Bendinat, Portals Nous) e l’attracco turistico di Puerto Portals, Port d’Andraitx è il luogo di ritrovo per gli amanti degli sport acquatici, mentre Palma Nova e Magaluf sono mete predilette del turismo britannico. All’interno si staglia la suggestiva catena montuosa della Tramuntana. Il sud è arido e brullo, ma tra le coste scoscese si trova qua e là qualche spiaggia sabbiosa dalle acque cristalline e le belle località di Es Carbò, Campos e Santanyi. Il versante orientale dell’isola è caratterizzato dalle insenature rocciose dette Calas de Maiorca e, sicuramente, la spiaggia di Marcal merita di essere vista. Al nord, infine, le principali mete sono la pittoresca località di Pollanca, il Parco naturale dell’Albufera, il grande golfo di Alcudia (molto turisticizzato) e le più appartate baie di Cala Mesquida e Cala Estreta. 

MINORCA

Nonostante la vicinanza con Maiorca, ha ben poco in comune con essa. La piattezza del terreno e l’impetuosa tramontana sono tratti caratteristici dell’isola. Un po’ ovunque, inoltre, si trovano degli scavi archeologici. La via d’accesso più pittoresca al capoluogo Mahón, che si trova all’estremità orientale dell’isola, è il tratto di mare che si affaccia sull’ampio porto circondato da scogliere. A Mahón è ancora visibile l’impronta dell’architettura inglese. La città domina il paesaggio dall’alto e per raggiungerla è necessario salire una lunga scalinata intersecata da strette viuzze. La piazza dell’Esplanada è il centro delle attività cittadine, mentre intorno al porto ferve la vita notturna. Proprio il porto di Mahón ha molta storia da raccontare e la sua posizione, all’estremità di un lungo fiordo, ne fa uno dei migliori porti naturali al mondo. Vicino alla città si trovano le spiagge di Alcaufar e Punta Prima, verso nord quelle di Mezquida, verso sud (dove la costa è segnata dai canyon rocciosi chiamati barrancs) gli ampi arenili di Cala Porter, Son Bou, S. Tomas e Santa Galdana. 

CABRERA

È stata preservata dagli attacchi del turismo in quanto fino a tempo fa è stata zona militare. Cabrera ha permesso la sopravvivenza di alcune rare specie animali e uno stato di conservazione dell’ambiente marino eccezionale, tanto da diventare Parco Nazionale. Puerto Cabrera, sulla costa Nord-Ovest dell’isola, è uno degli ancoraggi più suggestivi delle Baleari, con un castello in rovina e poche case. Lungo tutta la costa dell’isola si trovano numerosi ancoraggi.

IBIZA

Si trova a sole 50 miglia dalla costa continentale. Il capoluogo Eivissa è una bianca cittadina arrampicata sulle colline nella parte orientale dell’isola. Il porto è ampio e sicuro e ci si può entrare sia di giorno che di notte in ogni condizione di tempo. L’antico quartiere di Dalt Vila, accogliente e cinto da bastioni, è un pittoresco intreccio di vie piene di boutique, bar chic, ristoranti esotici e negozi di souvenir, dove si trovano anche i locali più divertenti e frequentati. Il viale Vara de Rey è, invece, un punto d’incontro del jet set, dove gli snob e i viveur si mescolano ad una folla composita di isolani, turisti di passaggio ed equipaggi scesi dalle barche ancorate ai moli. Nei dintorni della città si trovano le spiagge di Cala S. Vincenc e Portinai, ma i più limpidi angoli di mare sono a Talamanca, Figuerets, Cala d’Hort e sul promontorio di Ses Salines. Lasciati i clamori di Eivissa, l’isola riacquista un volto più austero lungo una costa fatta di montagne imponenti a strapiombo sul mare. La parte più bella è quella Nord-Occidentale, che offre alcuni ancoraggi solitari. Cala Badella, Cala Codola e Cala Salada sono le insenature più belle, circondate da rocce color ocra e orlate da spiagge sabbiose, mentre il Porto di San Antonio è ben ridossato. Da non perdere le isolette Conejera, appena fuori dal porto. All’estremità Nord, Cala Portinai, un calanco di coste frastagliate coperte di pini, è tra i migliori ancoraggi di Ibiza. 

FORMENTERA

Poche miglia a Sud di Ibiza, la bassa e piccola isola di Formentera ne diventa quotidianamente la spiaggia. La lunga Playa Isletas, dove una fila di isolotti forma diverse insenature, e la baia di Puerto de Espalmador sono tra gli ancoraggi più suggestivi delle Baleari. Ha conservato nel paesaggio e nelle tradizioni un’autenticità che si è persa nelle isole maggiori delle Baleari e, infatti, le sue spiagge sono tra le più belle di tutto l’Arcipelago. Meta obbligata è la Playa de Illetas, con i suoi chilometri di distesa sabbiosa, orlata di pini, e con le sue acque cristalline. Salendo sul massiccio costiero de La Mola, il rilievo più alto, si abbraccia con un solo sguardo la cruciale posizione geografica e la fisionomia di Formentera e si domina l’isola intera. Il Porto La Sabina, a Nord dell’isola, è il punto di arrivo di tutte le imbarcazioni.

 

Baleari - Perfetto connubio di eleganza e design, Noheea è un lussuoso yacht di mt. 25.00 dalle linee flessuose e perfettamente equipaggiato. Dispone di 3 raffinate cabine ospiti con servizi privati e sofisticate dotazioni. 3 i membri dell’equipaggio che, con sapiente amabilità, offrono a bordo un servizio ineccepibile.

Contattaci

*

Prezzo da intendersi A SETTIMANA per noleggio intera imbarcazione

€ 15.000,00
Richiedi informazioni
DESCRIZIONE

Perfetto connubio di eleganza e design, Noheea è un lussuoso yacht di mt. 25.00 dalle linee flessuose e perfettamente equipaggiato. Dispone di 3 raffinate cabine ospiti con servizi privati e sofisticate dotazioni. 3 i membri dell’equipaggio che, con sapiente amabilità, offrono a bordo un servizio ineccepibile.

 BALEARI - LUXURY YACHT

Le Isole Baleari sono un crocevia di popoli e culture diverse. In esse convivono antiche tradizioni e nuove mode e, proprio per questo, attraggono da sempre i naviganti di tutto il mondo e a chi le visita in barca hanno molto da offrire. Ogni estate attirano un esercito sempre più numeroso di vacanzieri delle più svariate specie, anche perché sono favorite da un clima particolarmente mite e da una posizione geografica privilegiata. Tradizionalmente divise in due gruppi, Maiorca e Minorca a Nord-Est e Ibiza e Formentera a Sud-Ovest, le Baleari hanno attirato per secoli i popoli delle coste vicine, dai cartaginesi ai mori, dai conquistadores spagnoli agli inglesi, e sono estremamente diverse tra loro per paesaggio, tradizioni e cultura. L’intero Arcipelago delle Baleari, a dispetto del notevole sviluppo turistico degli ultimi decenni, offre, a chi naviga lungo le sue coste, luoghi di incontaminata bellezza. È un itinerario che consente di alternare scali tranquilli e silenziosi in acque limpide e trasparenti a puntate nella mondanità delle località più famose, dove anche l’interno delle isole è ancora in gran parte da scoprire.

MAIORCA

È l’Isola più grande dell’Arcipelago e vanta un’antica tradizione turistica. Palma, il suo capoluogo, è una grande città di fondazione romana, dove recenti alberghi monumentali si mescolano con palazzi gotici e moreschi, castelli e vecchie case signorili. I giardini e le strette strade delle Medina Mayurka, i bagni arabi, la Cattedrale, il Castello, il gotico edificio della Lonja, le botteghe del vivace paseo Maritimo e di via Jaume III queste sono solo alcune delle testimonianze artistiche e storiche che offre Palma. Da un lato del centro storico si estende la grande spiaggia dell’Arenal, dall’altro il sobborgo di El Terreno, dove si concentra la vita notturna. Il porto di Palma è molto grande e offre diverse possibilità di ormeggio. Sulla costa occidentale si trovano spiagge molto apprezzate (Cala Major, Bendinat, Portals Nous) e l’attracco turistico di Puerto Portals, Port d’Andraitx è il luogo di ritrovo per gli amanti degli sport acquatici, mentre Palma Nova e Magaluf sono mete predilette del turismo britannico. All’interno si staglia la suggestiva catena montuosa della Tramuntana. Il sud è arido e brullo, ma tra le coste scoscese si trova qua e là qualche spiaggia sabbiosa dalle acque cristalline e le belle località di Es Carbò, Campos e Santanyi. Il versante orientale dell’isola è caratterizzato dalle insenature rocciose dette Calas de Maiorca e, sicuramente, la spiaggia di Marcal merita di essere vista. Al nord, infine, le principali mete sono la pittoresca località di Pollanca, il Parco naturale dell’Albufera, il grande golfo di Alcudia (molto turisticizzato) e le più appartate baie di Cala Mesquida e Cala Estreta. 

MINORCA

Nonostante la vicinanza con Maiorca, ha ben poco in comune con essa. La piattezza del terreno e l’impetuosa tramontana sono tratti caratteristici dell’isola. Un po’ ovunque, inoltre, si trovano degli scavi archeologici. La via d’accesso più pittoresca al capoluogo Mahón, che si trova all’estremità orientale dell’isola, è il tratto di mare che si affaccia sull’ampio porto circondato da scogliere. A Mahón è ancora visibile l’impronta dell’architettura inglese. La città domina il paesaggio dall’alto e per raggiungerla è necessario salire una lunga scalinata intersecata da strette viuzze. La piazza dell’Esplanada è il centro delle attività cittadine, mentre intorno al porto ferve la vita notturna. Proprio il porto di Mahón ha molta storia da raccontare e la sua posizione, all’estremità di un lungo fiordo, ne fa uno dei migliori porti naturali al mondo. Vicino alla città si trovano le spiagge di Alcaufar e Punta Prima, verso nord quelle di Mezquida, verso sud (dove la costa è segnata dai canyon rocciosi chiamati barrancs) gli ampi arenili di Cala Porter, Son Bou, S. Tomas e Santa Galdana. 

CABRERA

È stata preservata dagli attacchi del turismo in quanto fino a tempo fa è stata zona militare. Cabrera ha permesso la sopravvivenza di alcune rare specie animali e uno stato di conservazione dell’ambiente marino eccezionale, tanto da diventare Parco Nazionale. Puerto Cabrera, sulla costa Nord-Ovest dell’isola, è uno degli ancoraggi più suggestivi delle Baleari, con un castello in rovina e poche case. Lungo tutta la costa dell’isola si trovano numerosi ancoraggi.

IBIZA

Si trova a sole 50 miglia dalla costa continentale. Il capoluogo Eivissa è una bianca cittadina arrampicata sulle colline nella parte orientale dell’isola. Il porto è ampio e sicuro e ci si può entrare sia di giorno che di notte in ogni condizione di tempo. L’antico quartiere di Dalt Vila, accogliente e cinto da bastioni, è un pittoresco intreccio di vie piene di boutique, bar chic, ristoranti esotici e negozi di souvenir, dove si trovano anche i locali più divertenti e frequentati. Il viale Vara de Rey è, invece, un punto d’incontro del jet set, dove gli snob e i viveur si mescolano ad una folla composita di isolani, turisti di passaggio ed equipaggi scesi dalle barche ancorate ai moli. Nei dintorni della città si trovano le spiagge di Cala S. Vincenc e Portinai, ma i più limpidi angoli di mare sono a Talamanca, Figuerets, Cala d’Hort e sul promontorio di Ses Salines. Lasciati i clamori di Eivissa, l’isola riacquista un volto più austero lungo una costa fatta di montagne imponenti a strapiombo sul mare. La parte più bella è quella Nord-Occidentale, che offre alcuni ancoraggi solitari. Cala Badella, Cala Codola e Cala Salada sono le insenature più belle, circondate da rocce color ocra e orlate da spiagge sabbiose, mentre il Porto di San Antonio è ben ridossato. Da non perdere le isolette Conejera, appena fuori dal porto. All’estremità Nord, Cala Portinai, un calanco di coste frastagliate coperte di pini, è tra i migliori ancoraggi di Ibiza. 

FORMENTERA

Poche miglia a Sud di Ibiza, la bassa e piccola isola di Formentera ne diventa quotidianamente la spiaggia. La lunga Playa Isletas, dove una fila di isolotti forma diverse insenature, e la baia di Puerto de Espalmador sono tra gli ancoraggi più suggestivi delle Baleari. Ha conservato nel paesaggio e nelle tradizioni un’autenticità che si è persa nelle isole maggiori delle Baleari e, infatti, le sue spiagge sono tra le più belle di tutto l’Arcipelago. Meta obbligata è la Playa de Illetas, con i suoi chilometri di distesa sabbiosa, orlata di pini, e con le sue acque cristalline. Salendo sul massiccio costiero de La Mola, il rilievo più alto, si abbraccia con un solo sguardo la cruciale posizione geografica e la fisionomia di Formentera e si domina l’isola intera. Il Porto La Sabina, a Nord dell’isola, è il punto di arrivo di tutte le imbarcazioni.

 

SCHEDA BARCA

 

SPECIFICHE

Anno di costruzione/ristrutturazione: 1991/2007
Lunghezza: 25.05m 
Larghezza: 6.00m 
Pescaggio: 3.2m 
Velocità di crociera: 9 nodi
Motore: Cummins tc 280 hp
tender: 3.85 Williams jet drive
100 hp - 4-stroke

ALLOGGI 

Cabine: 3
Numero ospiti per notte: 7
Numero ospiti in navigazione: 12
Capitano e equipaggio: 3

MEZZI COMUNICAZIONE

Telefono satellitare iridio
Telefono GSM
UMTS booster
VHF Icom
SSB Icom

TARIFFE E CONDIZIONI

DETTAGLI DA CONOSCERE PRIMA DI PARTIRE

Area di navigazione: Baleari (Maiorca, MInorca, Ibiza e Formntera) con destinazioni a scelta del cliente e delle condizioni metereologiche.

MYBA - WMT (West Mediterranean Terms): le tariffe comprendono noleggio della barca, assicurazioni, equipaggio.
Non sono inclusi cambusa, carburanti, porti, IVA (se prevista).

Quota gestione pratica obbligatoria: €. 20,00 a persona 
La quota di gestione pratica comprende la Polizza sanitaria e perdita bagaglio “Navale Sos”. Una formula UnipolSail Assicurazioni S.p.A. che, utilizzando il circuito "Pronto Assistance Servizi S.c.r.l.", offre assistenza medica e legale, interprete, rientro del viaggiatore e dei familiari, copertura delle spese mediche, ecc. 
Garantisce inoltre la copertura furto/incendio del bagaglio fino a 750,00 Euro.


Polizze assicurativa annullamento/interruzione viaggio e garanzie accessorie:
La polizza annullamento/interruzione viaggio e garanzie accessorie (“SKIPPER & CHARTER”) costa il 2.6% dell’importo del viaggio e deve essere sottoscritta entro 7 giorni dalla data di conferma.

Si tratta di una copertura, appositamente studiata per le vacanze in barca, che prevede le seguenti garanzie:

  • annullamento individuale in forma estesa
  • indennità per eventuale ritardo nella consegna dell’imbarcazione in conseguenza di guasto o cattivo tempo
  • responsabilità civile del passeggero
  • rimborso della quota di viaggio non usufruita in caso di interruzione viaggio

Per dettagli vedere estratto polizza

SPECIFICHE
Specifiche di prodotto
Tema vacanza AVVENTURA
Tema vacanza RELAX
Tema vacanza COMFORT
Tema vacanza FOOD AND WINE
Consigliato a SINGLE
Consigliato a COPPIE
Consigliato a FAMIGLIE
Dove Spagna - Baleari
Specifiche di prodotto
Tema vacanza AVVENTURA
Tema vacanza RELAX
Tema vacanza COMFORT
Tema vacanza FOOD AND WINE
Consigliato a SINGLE
Consigliato a COPPIE
Consigliato a FAMIGLIE
Dove Spagna - Baleari