Close
Menu

2020 - Sardegna: i caraibi a portata di mano

Sardegna di infinite bellezze

Nel mezzo del Mediterraneo occidentale, là dove Corsica e Sardegna si inseguono in uno dei tratti di mare tra i più seducenti al mondo, emerge in tutta la sua bellezza l'Arcipelago della Maddalena. Collocato più precisamente al largo della costa nord orientale della Sardegna, è costituito da sette isole maggiori (Maddalena, Caprera, Santo Stefano, Spargi, Budelli, Santa Maria e Razzoli), da numerosi isolotti e scogli minori. Ricoperte da piante tipiche della macchia mediterranea tutte queste isole, in gran parte disabitate, sono caratterizzate da un susseguirsi di insenature e spiagge dalla sabbia finissima bagnate da un meraviglioso mare color smeraldo. Altro elemento determinate del fascino indiscusso di questo Arcipelago è senza dubbio la natura granitica delle sue rocce da millenni plasmate senza sosta dal mare e dal vento. Per la tutela di un simile patrimonio ambientale nel 1996 è stato istituito il Parco Nazionale dell'Arcipelago con lo scopo di preservare la magnifica flora e fauna marina che lo caratterizza. Durante la navigazione saremo costantemente circondati da scenari naturali indescrivibili che hanno ammaliato persino Napoleone, Nelson e Garibaldi. Come non citare ad esempio cala Corsara che si trova nell’isola di Spargi, dove una spiaggia bianca finissima si fonde con  un mare limpido e cristallino, oppure la spiaggia Rosa dell’isola di Budelli che prende il nome dal caratteristico colore che assume la sua sabbia a causa dallo sgretolamento dei gusci di alcuni micorganismi marini. Bonifacio infine è una tappa obbligata per chi sceglie di visitare l’Arcipelago; la vista incredibile all’ingresso del porto, a cui si accede attraverso un fiordo con pareti di roccia bianca alte più di 70 metri, lascia chiunque senza fiato...

Lasciatevi conquistare dai magici colori della Sardegna. I Caraibi non sono mai stati così vicini.

Programma di viaggio

Sabato: Cannigione
Imbarco al porto di Cannigione a partire dalle 17:00 e sistemazione a bordo in comode cabine doppie. Dopo aver fatto cambusa, briefing del comandante sul funzionamento degli impianti della barca, sulla gestione della vita di bordo e sull’itinerario. Serata libera a Cannigione.

Domenica: Caprera
Di buon’ora molleremo gli ormeggi per una veleggiata fino all’isola di Caprera. Daremo fondo all’ancora a cala Napoletana o cala Coticcio, luoghi incantati in cui finalmente faremo il primo bagno della settimana. Dopo un bel pranzo e dopo aver goduto della quiete del Mare e del posto, faremo ancora vela questa volta verso l’isola della Maddalena dove passeremo la notte in una delle sue baie ben protetti dal mare e dal vento.

Lunedì: Isola di Cavallo
Dopo una rilassante colazione intraprenderemo una breve navigazione attraverso le famigerate Bocche di Bonifacio alla volta della Corsica, per dirigerci poi verso l’isola di Cavallo dove potremo godere delle sue bellezze facendo indimenticabili bagni in un contesto naturalistico unico. Nel pomeriggio faremo vela verso Rondinara. Bellissima rada sud Est della Corsica.

Martedì: Porto Vecchio
Ancora veleggiate in una delle aree più belle del Mediterraneo e sosta in un’altra delle rade della zona, a scelta tra Santa Maria, Santa Giulia e poi notte alla scoperta di una delle città di mare più affascinanti del mediterraneo Porto Vecchio.

Mercoledì: Lavezzi
La mattina sveglia con calma e poi si salpa per rituffarsi al centro del meraviglioso parco naturale di Lavezzi, passando ancora qualche ora di questo paradiso in terra con gli immancabili bagni e un tranquillo pranzo a bordo. Poi, se il tempo lo permetterà ci sposteremo a ridosso della Spiaggia della Piantarella, dove trascorremmo la notte.

Giovedi: Bonifacio
Non è sempre facile trovare un posto in questo meraviglioso porto naturale, ma vale la pena di tentare. Quindi arrivi abbastanza presto e poi alla scoperta di questo fiordo con le sue scogliere alte più 70 metri. La vista è mozzafiato. La città vi stupirà con i suoi piccoli vicoli caratteristici che si aprono d’improvviso sulle Bocche di Bonifacio. Sulla costa sono presenti piccole spiagge molto tranquille come ad esempio Piccolo Sperone, Palombaggia e Santa Giulia.

Venerdì: Bocche di Bonifacio
In mattinata ci lasceremo Bonifacio alle spalle e navigheremo tra le Bocche, faremo ritorno a Lavezzi per un bagno in un’altra delle sue incantevoli baie. Per la notte il nostro ridosso sarà all’Isola di Spargi andando alla scoperta della famosa Cala Corsara.

Sabato: Razzoli e Budelli
Godremo ancora della più bella palestra di vela del Mediterraneo navigando tra le isole del parco e poi ci fermeremo per pranzo a Porto liscia. Con il volere di Eolo poi passeremo ancora una notte in rada a Razzoli o Budelli.

Domenica: l’arcipelago
Fine della prima settima e cambio di rotta si torna verso Sud, non prima di aver fatto ancora una sosta a Caprera o Maddalena cercando la rada che più ci aggrada tra Coticcio, Cala Brigantina o l’Isola del Porco.

Lunedi: Cala di Volpe
Nel nostro itinerario ripassiamo davanti al Golfo di Cannigione e doppiamo il famoso Capo Ferro, entriamo ufficialmente in Costa Smeralda, bagno al Pevero e notte a Cala di Volpe, Qui in Agosto si può assistere all’incredibile spettacolo dei più belli (e grandi) yacht al mondo ormeggiati nell’ampia e affascinate Cala di Volpe.

Martedì: Marinella
Costeggiamo Portisco e Porto Rotondo e il Golfo di Marinella. Qui avremo solo l’imbarazzo della scelta, se passare ancora una notte in rada o scegliere un ormeggio in uno dei Marina della zona.

Mercoledì: Tavolara
A questo punto ci spingeremo nel punto più a Sud del nostro itinerario. Con sosta a Tavolara e Molara, e notte in una delle rade o dei porti della zona, a seconda delle condizioni meteo.

Giovedì: si torna a Nord
La crociera sta per finire, ci riportiamo nelle vicinanze del nostro porto di arrivo. Si passa vicino a Mortorio e Soffi, e si sceglie dove dormir, da Cala Liccia al Pevero, con puntata alle Isole Nibani.

Venerdì: Budelli
Qui l’idea è passare ancora una notte tra Razzoli e Budelli. Qui dopo i bagni di rito e il pranzo a bordo veleggeremo alla volta di Cannigione dove si conclude la nostra settimana. Lo sbarco sarà possibile la sera stessa oppure al mattino del sabato entro le ore 09:00.

 

N.B. L'itinerario è indicativo e non vincolante e potrà essere cambiato ad insindacabile giudizio dello skipper in base alle condizioni meteo marine o per motivi di forza maggiore se dovessero comportare mancanza di sicurezza per gli ospiti e l'imbarcazione.

Dal 5 al 26 agosto. Flottiglia di 1 o più settimane. Nel mezzo del Mediterraneo occidentale, là dove Corsica e Sardegna si inseguono in uno dei tratti di mare tra i più seducenti al mondo, emerge in tutta la sua bellezza l'Arcipelago della Maddalena. Partite alla scoperta dei tesori d'Italia! La nostra crociera durerà due settimane, tra buon cibo nostrano, spiagge incantate e tradizioni di una delle mete più note e amate d’Italia.
Marchi: Mondovela

Contattaci

*

Selezionare periodo desiderato

*

Selezione obbligatoria. Per dettagli vedere "tariffe e condizioni"

€ 790,00
- +
Richiedi informazioni
DESCRIZIONE

Sardegna di infinite bellezze

Nel mezzo del Mediterraneo occidentale, là dove Corsica e Sardegna si inseguono in uno dei tratti di mare tra i più seducenti al mondo, emerge in tutta la sua bellezza l'Arcipelago della Maddalena. Collocato più precisamente al largo della costa nord orientale della Sardegna, è costituito da sette isole maggiori (Maddalena, Caprera, Santo Stefano, Spargi, Budelli, Santa Maria e Razzoli), da numerosi isolotti e scogli minori. Ricoperte da piante tipiche della macchia mediterranea tutte queste isole, in gran parte disabitate, sono caratterizzate da un susseguirsi di insenature e spiagge dalla sabbia finissima bagnate da un meraviglioso mare color smeraldo. Altro elemento determinate del fascino indiscusso di questo Arcipelago è senza dubbio la natura granitica delle sue rocce da millenni plasmate senza sosta dal mare e dal vento. Per la tutela di un simile patrimonio ambientale nel 1996 è stato istituito il Parco Nazionale dell'Arcipelago con lo scopo di preservare la magnifica flora e fauna marina che lo caratterizza. Durante la navigazione saremo costantemente circondati da scenari naturali indescrivibili che hanno ammaliato persino Napoleone, Nelson e Garibaldi. Come non citare ad esempio cala Corsara che si trova nell’isola di Spargi, dove una spiaggia bianca finissima si fonde con  un mare limpido e cristallino, oppure la spiaggia Rosa dell’isola di Budelli che prende il nome dal caratteristico colore che assume la sua sabbia a causa dallo sgretolamento dei gusci di alcuni micorganismi marini. Bonifacio infine è una tappa obbligata per chi sceglie di visitare l’Arcipelago; la vista incredibile all’ingresso del porto, a cui si accede attraverso un fiordo con pareti di roccia bianca alte più di 70 metri, lascia chiunque senza fiato...

Lasciatevi conquistare dai magici colori della Sardegna. I Caraibi non sono mai stati così vicini.

Programma di viaggio

Sabato: Cannigione
Imbarco al porto di Cannigione a partire dalle 17:00 e sistemazione a bordo in comode cabine doppie. Dopo aver fatto cambusa, briefing del comandante sul funzionamento degli impianti della barca, sulla gestione della vita di bordo e sull’itinerario. Serata libera a Cannigione.

Domenica: Caprera
Di buon’ora molleremo gli ormeggi per una veleggiata fino all’isola di Caprera. Daremo fondo all’ancora a cala Napoletana o cala Coticcio, luoghi incantati in cui finalmente faremo il primo bagno della settimana. Dopo un bel pranzo e dopo aver goduto della quiete del Mare e del posto, faremo ancora vela questa volta verso l’isola della Maddalena dove passeremo la notte in una delle sue baie ben protetti dal mare e dal vento.

Lunedì: Isola di Cavallo
Dopo una rilassante colazione intraprenderemo una breve navigazione attraverso le famigerate Bocche di Bonifacio alla volta della Corsica, per dirigerci poi verso l’isola di Cavallo dove potremo godere delle sue bellezze facendo indimenticabili bagni in un contesto naturalistico unico. Nel pomeriggio faremo vela verso Rondinara. Bellissima rada sud Est della Corsica.

Martedì: Porto Vecchio
Ancora veleggiate in una delle aree più belle del Mediterraneo e sosta in un’altra delle rade della zona, a scelta tra Santa Maria, Santa Giulia e poi notte alla scoperta di una delle città di mare più affascinanti del mediterraneo Porto Vecchio.

Mercoledì: Lavezzi
La mattina sveglia con calma e poi si salpa per rituffarsi al centro del meraviglioso parco naturale di Lavezzi, passando ancora qualche ora di questo paradiso in terra con gli immancabili bagni e un tranquillo pranzo a bordo. Poi, se il tempo lo permetterà ci sposteremo a ridosso della Spiaggia della Piantarella, dove trascorremmo la notte.

Giovedi: Bonifacio
Non è sempre facile trovare un posto in questo meraviglioso porto naturale, ma vale la pena di tentare. Quindi arrivi abbastanza presto e poi alla scoperta di questo fiordo con le sue scogliere alte più 70 metri. La vista è mozzafiato. La città vi stupirà con i suoi piccoli vicoli caratteristici che si aprono d’improvviso sulle Bocche di Bonifacio. Sulla costa sono presenti piccole spiagge molto tranquille come ad esempio Piccolo Sperone, Palombaggia e Santa Giulia.

Venerdì: Bocche di Bonifacio
In mattinata ci lasceremo Bonifacio alle spalle e navigheremo tra le Bocche, faremo ritorno a Lavezzi per un bagno in un’altra delle sue incantevoli baie. Per la notte il nostro ridosso sarà all’Isola di Spargi andando alla scoperta della famosa Cala Corsara.

Sabato: Razzoli e Budelli
Godremo ancora della più bella palestra di vela del Mediterraneo navigando tra le isole del parco e poi ci fermeremo per pranzo a Porto liscia. Con il volere di Eolo poi passeremo ancora una notte in rada a Razzoli o Budelli.

Domenica: l’arcipelago
Fine della prima settima e cambio di rotta si torna verso Sud, non prima di aver fatto ancora una sosta a Caprera o Maddalena cercando la rada che più ci aggrada tra Coticcio, Cala Brigantina o l’Isola del Porco.

Lunedi: Cala di Volpe
Nel nostro itinerario ripassiamo davanti al Golfo di Cannigione e doppiamo il famoso Capo Ferro, entriamo ufficialmente in Costa Smeralda, bagno al Pevero e notte a Cala di Volpe, Qui in Agosto si può assistere all’incredibile spettacolo dei più belli (e grandi) yacht al mondo ormeggiati nell’ampia e affascinate Cala di Volpe.

Martedì: Marinella
Costeggiamo Portisco e Porto Rotondo e il Golfo di Marinella. Qui avremo solo l’imbarazzo della scelta, se passare ancora una notte in rada o scegliere un ormeggio in uno dei Marina della zona.

Mercoledì: Tavolara
A questo punto ci spingeremo nel punto più a Sud del nostro itinerario. Con sosta a Tavolara e Molara, e notte in una delle rade o dei porti della zona, a seconda delle condizioni meteo.

Giovedì: si torna a Nord
La crociera sta per finire, ci riportiamo nelle vicinanze del nostro porto di arrivo. Si passa vicino a Mortorio e Soffi, e si sceglie dove dormir, da Cala Liccia al Pevero, con puntata alle Isole Nibani.

Venerdì: Budelli
Qui l’idea è passare ancora una notte tra Razzoli e Budelli. Qui dopo i bagni di rito e il pranzo a bordo veleggeremo alla volta di Cannigione dove si conclude la nostra settimana. Lo sbarco sarà possibile la sera stessa oppure al mattino del sabato entro le ore 09:00.

 

N.B. L'itinerario è indicativo e non vincolante e potrà essere cambiato ad insindacabile giudizio dello skipper in base alle condizioni meteo marine o per motivi di forza maggiore se dovessero comportare mancanza di sicurezza per gli ospiti e l'imbarcazione.

SPECIFICHE
Specifiche di prodotto
Tipo barca monoscafo
Consigliato a SINGLE
Consigliato a SINGLE E COPPIE
Consigliato a 30/55 ANNI
Tema vacanza RELAX
Tema vacanza NATURA
Tema vacanza DIVERTIMENTO
Durata vacanza 1 - 2 settimane
Durata vacanza 1 settimana
Dove Italia - Sardegna
Tipo crociera LEGENDARY FLOTTILLA
Dove Italia
CONTATTACI
Specifiche di prodotto
Tipo barca monoscafo
Consigliato a SINGLE
Consigliato a SINGLE E COPPIE
Consigliato a 30/55 ANNI
Tema vacanza RELAX
Tema vacanza NATURA
Tema vacanza DIVERTIMENTO
Durata vacanza 1 - 2 settimane
Durata vacanza 1 settimana
Dove Italia - Sardegna
Tipo crociera LEGENDARY FLOTTILLA
Dove Italia